La Panzanella

La panzanella

adobephotoshopexpress_1563d78eaaf44909bd721ab52bf9d6bf

Alla fine degli anni ’50 quello del taglialegna era ancora un mestiere diffuso fra i monti dell’Appennino Bolognese. Ricordo di un anno nel quale mio padre tagliava boschi alla sboccata dei Bagnadori; il suo datore di lavoro toscano aveva portato con sé anche un boscaiolo di Arezzo che di cognome faceva Dalla Noce il quale, unendo l’utile al dilettevole, era venuto con la moglie e la figlioletta (in basso a destra nella foto). Anche se giocammo insieme per tutta l’estate, purtroppo, non ricordo il suo nome. Alloggiavano da noi. Avevamo affittato loro una stanza con uso di cucina nella nostra povera casa.

Si viveva in promiscuità a causa della mancanza di spazio e così, inevitabilmente, si finiva per compenetrare le rispettive abitudini. Ricordo che la signora Dalla Noce preparava spesso una pietanza povera tipica della Toscana e zone limitrofe: la panzanella. Questa ricetta consentiva il riutilizzo del pane raffermo e, con l’aggiunta di qualche ortaggio e verdura di stagione risultava essere un piatto unico leggero e nutriente.

Data la scarsità di risorse disponibili, la preparazione veniva ripetuta con frequenza; tanto che mio padre aveva soprannominato la signora Dalla Noce “la Panzanella”. Qualche volta, la domenica, abbiamo consumato questo piatto tutti insieme in allegria.

Per noi il pane non era mai raffermo. I miei genitori lo preparavano una volta la settimana nella quantità che abitualmente veniva consumata nel periodo. Quindi, una volta ripartiti i Dalla Noce, per noi “la Panzanella” rimase soltanto come soprannome scherzoso. Chissà quale sarà stata la vita della famiglia Dalla Noce.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...